COLORI ED INSEGNE

di Alberto Casirati

La finitura di fabbrica dei monoposto Ansaldo prevedeva una fusoliera in legno generalmente scuro, frutto dell'applicazione di vernici protettive, e superfici di volo in tela naturale. In alcuni casi, tuttavia, le superfici superiori dei piani di coda e dell'ala superiore furono mimetizzate con l'applicazione di segmenti corti e piuttosto sottili nei colori verde e marrone rossiccio, applicati sia parallelamente alla corda dell'ala che trasversalmente alla stessa, probabilmente con l'uso di un pennello piatto.

Le coccarde venivano dipinte sopra l'ala superiore (generalmente senza interessare gli alettoni) e sui lati di fusoliera, mentre le classiche bande nei due colori nazionali rosso e verde venivano applicate sotto entrambe le ali (all'esterno dei montanti interalari) e sulle due facce del timone di direzione, di solito lasciando alla tela naturale il compito di simulare il bianco. La sigla "A1"veniva, usualmente, dipinta in nero sulla sola superficie sinistra del timone di direzione; la stessa sigla veniva ripetuta, corredata dai grandi numeri di matricola, anche su entrambi i lati della fusoliera, sempre in nero.
I pannelli metallici intorno al motore rimanevano in metallo naturale, così come il radiatore, le prese d'aria e le staffe di salita, mentre tutti gli altri dettagli metallici esterni (gambe carrello, placche di fissaggio, moschettoni dei tiranti, pattino di coda etc.) venivano colorati in nero lucido.

Secondo quanto riferisce Wojciech Sankowski, gli schemi di colorazione degli A-1 polacchi furono sostanzialmente due. I monoposto importati direttamente dal nostro Paese mantenevano, generalmente, la colorazione di fabbrica Italiana e, qualche volta, persino le insegne di nazionalità tricolori sulla fusoliera. Nella maggior parte dei casi, tuttavia, queste ultime venivano nascoste dipingendovi sopra un disco bianco o grigio. Gli A-1 prodotti in Polonia su licenza vennero inizialmente consegnati in finitura naturale, per poi passare ad una colorazione mimetica, con superfici latero - superiori in verde o kakhi e superfici inferiori in legno e tela naturale. 

Colori interni

Lati fusoliera e struttura -Legno verniciato -1p FSC38 + 1p 103 + 1p 180
Pavimento- Legno verniciato -1p FSC38 + 1p 103 + 1p 180
Lati abitacolo e struttura -Bianco 34
Cruscotto -Azzurro 109
Parti metalliche (cloche, leve etc.) -Nero lucido 33


Colori esterni

Legno verniciato -1p FSC38 + 1p 103 + 1p 180
Leve attuatrici degli alettoni: legno chiaro 62
Pannelli metallici, staffe di salita e prese d'aria 56
Tela naturale -MKIC-030
Verde MKIC-027
Marrone rossiccio MKIC-029
Rosso bandiera -MKIC-032
Verde bandiera -MKIC-033
Metallo naturale -56
Nero 33

Nota:
i codici con la sigla "MKIC" si riferiscono alla gamma di colori acrilici Mister Kit. 
Gli altri riferimenti sono relativi alla serie di colori sintetici Humbrol.
Purtroppo, non siamo attualmente in grado di fornire indicazioni ragionevolmente attendibili circa le tonalità dei colori polacchi.