I nonni portano la loro testimonianza ad alcuni ragazzi

"NONNI": ENCICLOPEDIA DEL MONDO

Gli anziani non sono solo un peso della società

Prima dell’intervista consideravo i "nonni" come persone che hanno bisogno soltanto di un po’ di compagnia, magari di qualche visita dei familiari un paio di volte alla settimana. Poi ho capito qualcos’altro: qualcosa di essenziale.

Ho capito che i "nonni" solo l’enciclopedia del mondo: non solo testimoni, ma anche protagonisti degli ultimi anni della nostra storia.

Dopo il periodo di fame e di sofferenza della guerra, sono riusciti in cinquant’anni a cambiare la società, a ricostruire la "vita".

Ascoltando le loro testimonianze ho potuto percepire la sofferenza della guerra; nei libri di storia vengono riportati i numeri dei morti e dei feriti, ma ascoltando gli anziani ho scoperto che dietro quei numeri si nascondono vite giovani spezzate, illusioni cadute, amori non vissuti: allora mi è venuto il desiderio di contare uno per uno quei numeri, per saperne la storia.

Questa esperienza mi ha insegnato a considerare gli anziani come coloro che hanno ricostruito la vita dopo i lutti causati dalle armi: testimoni del passato e consiglieri per il futuro, pagine vive di storia da scoprire, ascoltare, rispettare.

Inoltre possono dare un prezioso aiuto alla famiglia, accudendo i bambini mentre i genitori lavorano.

Infine, non bisogna dimenticare che anche loro sono stati giovani e possono offrire un prezioso consiglio.

Mara Fustinoni