scuole elementari di gromo

La costruzione del nuovo edificio scolastico aveva comportato diversi problemi all’amministrazione: infatti, la locale sezione del Partito Fascista aveva fatto di tutto per impedire il progetto, portando a pretesto l’asserita opposizione della popolazione alla scelta del luogo deputato alla costruzione del suddetto edificio.

Finalmente, nel 1928 si inizia la risistemazione della casa di proprietà di Luigi Santus, che era anche Assessore Comunale, e di Luigi Terzi.

L’ingegnere che ha curato la stesura del progetto è Luigi Cortese.