I TEMI DELLA PROPAGANDA

 

 

Molti giornali sostennero la campagna propagandistica a favore dell'aggressione dell'Etiopia, adottando diverse forme comunicative: fumetto, satira, racconto,  su temi che si possono dividere in tre sezioni:
Missione civilizzatrice
Insulti al nemico,
Donne e vittorie facili.
L'aggressione dell'Etiopia  fu condannata dalla SocietÓ delle Nazioni con sanzioni economiche parziali e inefficaci che finirono per favorire l'offensiva propagandistica fascista.
Sollecitando l'orgoglio nazionalistico, essa si tradusse in una intensa campagna di mobilitazione a sostegno dell'Italia portatrice della "civiltÓ cristiana"in Etiopia.