Razzismo e fascismo:

Esempi di razzismo quodidiano sono rintracciabili in quell'humus culturale in cui confluiscono, accanto ai pregiudizi di massa, gli  effetti della propaganda orchestrata dal razzismo di stato. Si tratta allora di cercare di:

1. ricostruire nella concreta e specifica realtÓ locale alcuni tra i meccanismi e gli strumenti attraverso i quali si alimenta la catena dei pregiudizi e di irrazionalitÓ su cui si innestano le ideologie e si giustificano le pratiche razziste;

2. cogliere il problema dell'acquiescenza alla discriminazione razziale, della passivitÓ delle masse nella trasmissione degli atteggiamenti e comportamenti;

3. trovare segni di opposizione, soprattutto quando dalla discriminazione si pass˛ all'odio razziale e alla persecuzione degli ebrei.

Per tale ricerca ci serviremo dell'itinerario, distinto in cinque sezioni, seguito dal fascicolo: Razzismo di stato, razzismo quotidiano pubblicato a cura del museo storico di Bergamo.

          

Le Sezioni

1) Razzismo quotidiano dalla guerra coloniale al fascismo
2) Razzismo coloniale e razzismo quotidiano: l’Africa orientale e l'impero
3) Leggi razziali e antisemitismo: la periferia
4) Razzismo quotidiano e storia rimossa.- Le immagini del nemico
5) Memorie e oblio: Persecuzione e solidarietÓ