Su

 

"Nessun diritto del resto, viene manomesso per l'occupazione della Tripolitania da parte dell'Italia.

I Turchi (non sono ancora 80 anni) ne hanno compiuto la conquista con la violenza e il tradimento in danno agli arabi. Ciò non può costituire un diritto ."

Sembrerebbe il discorso di un politico o di un militare. Eppure chi lo ha scritto non era un generale, bensì il vescovo di Cremona, Bonomelli,come risulta dal Corriere della Sera del 5 ottobre 1911.      Ecco il seguito