Su Uno storico Il duce

Tutto il colonialismo italiano è nutrito di razzismo e sopraffazione, che sono condizioni preliminari per ogni conquista coloniale, perché già l'idea di voler disporre a proprio piacimento delle sorti di un popolo militarmente più debole è profondamente   razzista e sopraffattoria.

Indicativa è la totale incomprensione sempre dimostrata verso civiltà di millenaria tradizione e di profonde radici come quella araba ed abissina, che la politica italiana mirava a distruggere radicalmente, salvo a conservarne alcune testimonianze come reperti archeologici.

                                    Giorgio Rochat, "Il colonialismo italiano" , Loescher