GLOSSARIO

ABATE = Superiore di un monastero o di religiosi; ecclesiastico.

ADOMBRARSI = Insospettirsi, offendersi.

ADONE = Giovane bello e che mette molta cura nell'abbigliarsi; nella mitologia greca, il giovane amato da Venere.

AGONIA = Stato angoscioso che precede la morte.

ALBERO DELLA LIBERTA' = Fu il simbolo stesso della Rivoluzione. Nelle piazze di paesi e città si eresse un lungo palo ricavato da un grande albero e si pose alla sua sommità il berretto frigio (vedi definizione). Il palo fu adornato con nastri tricolori e la gente si riunì attorno ad esso per festeggiare la fine del passato regime.

ALMANACCARE = Fantasticare; spremersi il cervello alla ricerca di una soluzione fantasiosa, spesso inconcludente.

ALMANACCO POPOLARE = Pubblicazione annuale che contiene la successione dei giorni e dei mesi, le festività, i principali fenomeni astronomici e meteorologici, consigli pratici, ecc. Durante la Rivoluzione francese fu chiamato "decadario". Quest'almanacco si basava su una scansione diversa del tempo facendo coincidere le origini con il momento della nascita della Repubblica; le principali feste religiose furono soppresse. A Bergamo, durante gli avvenimenti rivoluzionari, fu Vincenzo Antoine a stampare i primi decadari.

AMBASCIATORE = Rappresentante diplomatico di un governo presso un altro.

AMMAINARE = Abbassare vele, pennoni, bandiere mediante uno o più cavi scorrevoli.

ANALFABETA = Chi non sa né leggere né scrivere.

ANGHERIE = Prepotenze.

ANTICLERICALE = Colui che è contrario all'interferenza del clero nella vita politica.

ARDORE = Slancio, impeto, infervoramento, passione bruciante.

ARGUTO = Sottile, vivace, pronto a cogliere gli aspetti più singolari delle cose.

ASSEMBRAMENTO = Raggruppamento di persone, affollamento, moltitudine di gente.

ASSIDUO = Perseverante, costante, diligente.

AVVISAGLIA = I primi sintomi o avvisi di qualcosa; nel linguaggio militare è usato per indicare uno scontro d'armati.

BERRETTO FRIGIO = Berretto a cono floscio, con la punta ricadente in avanti, proprio degli antichi Frigi. Durante la Rivoluzione francese fu usato come simbolo di libertà.

BIASCICARE = Parlare a voce bassa, in modo poco comprensibile.

BORGHESI = Coloro che appartengono al ceto medio di professionisti, piccoli proprietari, impiegati.

BRIGANTI = Coloro che fanno parte di una banda organizzata allo scopo di compiere rapine ed estorsioni.

BURLA = Scherzo alle spalle di qualcuno, senza cattiva intenzione.

CANTONE = Suddivisione amministrativa del territorio di uno Stato.

CARACOLLARE = Volteggiare saltellando a destra e a sinistra.

CARESTIA = Grande mancanza di generi alimentari.

CASA CANTONIERA = Casa alloggio per il cantoniere, cioè l'operaio cui è affidata la cura e la manutenzione di un tratto di strada o di ferrovia.

CHIOSTRO = Cortile porticato all'interno di un edificio monastico. Convento.

CIMELI = Oggetti che si custodiscono gelosamente come testimonianza preziosa di antichità; ricordi di personaggi illustri.

CIRCOSCRIZIONE = Ripartizione territoriale per fini amministrativi.

CLASSI SOCIALI = Insieme delle persone di pari condizione sociale o aventi la stessa professione, lo stesso mestiere.

CLERO = Il complesso delle persone a cui è stato amministrato l' Ordine sacro e si dedicano al culto divino in gradi diversi: preti, frati, prelati, sacerdoti.

COCCARDA = Ornamento a forma di rosa che si porta all'occhiello o sul cappello, con i colori nazionali, di un partito o di un'associazione. Durante la Rivoluzione bergamasca si portò la coccarda tricolore (verde, bianco, rosso) in segno di adesione agli ideali rivoluzionari.

COMMISERARE = Provare compassione per qualcuno. Talvolta è usato in senso negativo sottolineando un atteggiamento di disprezzo verso altri.

CONDIZIONE SOCIALE = Stato in cui si trova una persona all'interno della società.

CONGIUNTURA = Opportunità, occasione favorevole.

CONTRABBANDO = Introduzione di merci in una città o in uno Stato, fatta senza pagare i diritti doganali o il dazio (vedi avanti )

CONVENZIONE INTERNAZIONALE = Accordo raggiunto fra due o più Stati, mediante il quale ciascuna delle parti si obbliga a mantenere i reciproci impegni.

COSPIRATORI = Coloro che tramano una congiura e si accordano segretamente tra loro contro lo Stato.

DAR MANFORTE = Aiutare, partecipare attivamente.

DAZI = Imposte statali o comunali che colpiscono le importazioni, i consumi o le esportazioni di determinate merci.

DIMORA = Casa, abitazione.

DISERTARE = Abbandonare le fila del proprio esercito o del proprio partito. Non portare a termine, slealmente, il proprio impegno.

DISSIDIO = Contrasto motivato da opposte opinioni.

DOGE = Capo dello Stato nella Repubblica di Venezia e in quella di Genova.

DOMINATORI = Coloro che tengono altri assoggettati alla propria volontà.

DURLINDANA = Sciabolone. Era il nome della spada del paladino Orlando.

EDITORIALE = Articolo di fondo di un giornale o di una rivista.

EFFIGIE = Immagine o ritratto di persona dipinto, disegnato o inciso.

EPIDEMIE = Malattie infettive che si diffondono rapidamente e colpiscono un gran numero di persone.

ESENZIONE FISCALE = Privilegio che consente di rimanere liberi, in parte o totalmente, dall'obbligo comune di pagare le tasse.

ESIBIRE = Presentare all'esame o al controllo di persona qualificata.

FINANZE = I mezzi di cui dispone un ente pubblico o privato per l'esercizio delle proprie attività.

GABELLE = Imposte che lo Stato o i Comuni percepiscono sui consumi.

GENDARMERIA = Il corpo o la caserma dei gendarmi.

GENIO = Organismo tecnico che si occupa dello studio e dell'esecuzione dei lavori d'interesse pubblico o militare.

GIACOBINI = Coloro che, durante la Rivoluzione francese, appartenevano al partito estremista. Il nome deriva dal santo a cui era intitolata la strada di Parigi in cui si trovava il convento di San Giacomo. Proprio in quel luogo, infatti, si riunivano gli aderenti all'Assemblea Costituente.

ILARITA' = Riso aperto provocato da un fatto improvviso e divertente.

IMPIANTITO = Pavimento per ambienti interni.

IMPRENDITORI = Chi è a capo di un'impresa industriale, commerciale o agricola.

INCOMBENZA = Incarico, commissione.

INDUGIARE = Ritardare, evitare, per motivi vari e diversi, di iniziare o proseguire un'azione.

INERME = Privo di qualsiasi possibilità di difesa.

INFEZIONE LUETICA = Infezione dovuta ad un batterio delle Trepanomatacee generalmente trasmessa per contagio sessuale.

INNEGGIARE = Cantare o declamare espressioni di grande gioia.

INVASATO = Persona dominata da grande eccitazione.

IRRELIGIOSITA' = Ostentata ed irriverente mancanza di sentimento religioso.

LAICO = Colui che non ha ricevuto l'Ordine sacro e non fa quindi parte della gerarchia ecclesiastica. Più comunemente, con questo termine si indica chi non condivide la concezione religiosa della vita e della società.

LATITANZA = Lo stato di chi volontariamente si sottrae a un ordine di cattura, di arresto o di carcerazione.

LAZZI = Atto buffonesco.

LESTO = Pronto, svelto, sveglio.

LEVA OBBLIGATORIA = Il servizio militare obbligatorio per i giovani che hanno compiuto i diciotto anni.

LOGGIA = Luogo di riunione dei massoni.

MADIA = Mobile rustico destinato alla lavorazione e alla conservazione del pane casalingo.

MALFATTORI = Coloro che commettono azioni delittuose.

MARIUOLO = In senso scherzoso, bambino furbo e irrequieto.

MARSIGLIESE = L'inno nazionale della Francia (La Marseillaise), testo e musica di Claude-Joseph Rouget de l'Isle(24-5 aprile 1792, col titolo originario di Chant de guerre pour l'armée du Rhin).

MASSONERIA = Società segreta, diffusa in molti Paesi, che appoggiò i movimenti liberali, anticlericali. Diventò poi un'associazione di aiuto reciproco fra gli adepti(gli associati) ordinati secondo una rigida gerarchia.

MASSONI = Coloro che appartengono alla massoneria.

METTERE ALLA BERLINA = Schernire, deridere pubblicamente.

MISSIVA = Lettera che s'invia ad altri per avere la risposta.

MOCCIOSO = Bambino che si dà arie da grande.

MONITO = Avvertimento di grande serietà ed importanza.

MOTTEGGI = Scherzo arguto, talvolta malizioso.

MULATTIERA = Strada costruita per il passaggio delle carovane di muli o di altre bestie da soma.

MUNICIPALITA' = Insieme delle autorità municipali.

NINNOLI = Oggetti decorativi, gingilli.

NOTAIO = Pubblico ufficiale che scrive gli atti (documenti) dei privati dando ad essi pubblica fede.

ORIGLIARE = Stare ad ascoltare di nascosto.

ORTOLANI = Coloro che coltivano o vendono gli ortaggi.

PATRIOTI = Coloro che amano la patria e la difendono dai nemici.

PESTE = Malattia contagiosa, molto grave, un tempo diffusa anche in Europa.

PESTILENZA = Epidemia, grande diffusione, di peste.

PINGUE = Abbondantemente rivestito di grasso.

POSTUMA = Avvenuta dopo; per esempio" l'opera postuma" è quella pubblicata dopo la morte del suo autore.

PREFETTO = Funzionario che è a capo di una provincia e rappresenta in essa il governo.

PRETORE = Magistrato che giudica da solo le cause penali e civili, di limitata competenza, che si svolgono nella circoscrizione a lui affidata.

PROVINCIA = Ciascuna delle circoscrizioni politiche e amministrative , rette da un Prefetto, in cui si divide l'Italia.

RAMPOLLO = Con intonazione scherzosa, figlio di famiglia nobile.

REDDITO = Quanto si ricava annualmente dai frutti del proprio patrimonio o dall'attività professionale e lavorativa.

REGIME = Sistema politico. Forma di governo. Questo termine è spesso usato in senso negativo per indicare un sistema autoritario e dittatoriale.

REGIO DECRETO = Deliberazione, ordine del re.

REPUBBLICA = La cosa pubblica. Forma di Stato in cui il potere è esercitato dai cittadini direttamente o per mezzo di rappresentanti eletti liberamente.

RETTORI = Titolo attribuito in passato ad alti funzionari con incarichi governativi, amministrativi e giudiziari e che oggi si conserva per le università nonché per direttori di collegi e comunità religiose.

RITMO INCALZANTE = Attività portata avanti con sempre maggiore rapidità e intensità.

RIVOLUZIONE = Cambiamento repentino che porta ad una trasformazione radicale di un ordinamento politico.

SAIO = Tonaca monacale di panno ruvido.

SARCASTICHE (PAROLE ) = Parole dette con amara ironia per offendere il proprio interlocutore.

SCALMANATO = Sudato e scomposto per il caldo o per lo sforzo .

SCALPICCIARE = Camminare strisciando leggermente i piedi e procurando un suono simile ad un fruscio.

SCHIVO = Incline al riserbo; persona timida e introversa.

SCIORINARE = Esporre, raccontare con grande disinvoltura.

SERVIGIO = Servizio offerto disinteressatamente; favore.

SFARZOSO (ABITO) = Abito estremamente lussuoso e appariscente.

SFOGGIO = Ostentazione di eleganza, di lusso o, più in genere, di qualità e capacità con un senso di compiaciuta superiorità.

SONTUOSO = Mirabile per ricchezza ed eleganza.

SOPRUSO = Impiego disonesto di una superiorità prepotente a danno ed offesa dei diritti degli altri.

SPETTACOLI CIRCENSI = Manifestazioni artistiche che hanno luogo nel circo.

STENDARDO = Insegna costituita da un drappo rettangolare dipinto o ricamato, disteso sul pennone attaccato ad un'asta verticale. Bandiera.

SUSSIEGO = Compostezza rigida ed altezzosa.

TAPINO = Meschino, infelice, anche in senso ironico.

TEMERARIETA' = Caratteristica di chi affronta un pericolo senza riflettere e senza prudenza.

TESSER LA TRAMA = Intrecciare lo svolgimento delle azioni di una congiura. In letteratura significa invece stendere il canovaccio, l'intreccio delle vicende narrate.

TIRANNIA = Governo oppressivo e crudele. Autorità esercitata con violenza e prepotenza.

TITUBANTE = Persona indecisa ed esitante.

USURPAZIONE = Appropriazione, mediante violenza o frode, di quanto spetta legittimamente ad altri.

VALICO = Luogo in cui si passa. Depressione di una cresta montuosa attraverso la quale si può passare da una valle all'altra.

VANESIO = Si dice di persona che, volendo ostentare intelligenza ed eleganza, finisce con l'apparire sciocca e ridicola.

 

 

 

 

DIZIONARI CONSULTATI :

Vocabolario illustrato della lingua italiana G. DEVOTO - G. C. OLI

Dizionario della lingua italiana ALESSANDRO NICCOLI

Dizionario della lingua italiana GARZANTI

Dizionario politico e parlamentare GINO PALLOTTA