I Romani

Scienza precristiana Scienza cristiana Da Galileo a oggi

Home
Su
Primordi
Gli Egizi
Cenni agli Indiani
Cenni ai Cinesi
Epoca classica
Epoca ellenistica
I Romani
Gli Arabi
Mussulmani 1000-1250

 

L'ascesa dei Romani, popolo per natura più incline ad affrontare problemi di organizzazione sociale che di cultura, favoriva la graduale rinuncia all'interesse per la scienza. In questa complessa situazione il sorgere del Cristianesimo contribuì a spingere gli uomini verso interessi di carattere più spirituale; non stupisce che in un clima dove le cose dello spirito avevano una fondamentale importanza, la conoscenza della natura non interessasse. Dopo la caduta dell'Impero romano e le tenebre culturali dei secoli VI e VII, sopravvissero soltanto in qualche monastero alcune nozioni residue della medicina classica. Per attendere i primi segni di rinascita occorre che il vasto movimento di popoli che aveva caratterizzato questi secoli agitati si stabilizzi e tra nuovi venuti e vecchi occupanti si raggiunga una certa unità. I primi segni di ripresa quasi inavvertibili si ebbero lontano da Roma.

 

Classe 5a S. A. Merici anno 1999-2000
Per informazioni inviare un'e-mail a webmaster@nwnet.zzn.com