Mussulmani 1000-1250

Scienza precristiana Scienza cristiana Da Galileo a oggi

Home
Su
Primordi
Gli Egizi
Cenni agli Indiani
Cenni ai Cinesi
Epoca classica
Epoca ellenistica
I Romani
Gli Arabi
Mussulmani 1000-1250

 

Tra l'anno 1000 e il 1258 furono compiuti notevoli progressi in matematica, in fisica e in geografia. In matematica furono pubblicate tavole dei seni di grado in grado e tavole degli arcoseni. Il principale lavoro di fisica di questo periodo fu "Il libro della bilancia" di saggezza. L'opera racconta la storia della fisica e formula la legge della leva, dà il peso specifico di molti liquidi e solidi e spiega la forza di gravità come la forza universale che attira tutte le cose verso il centro della terra. Per quanto riguarda la geografia, venne sciolto un trattato sulle zone climatiche, la descrizione di nuove città, sugli usi e costumi dei vari popoli. Nacquero scienze nuove come la botanica e agronomia, che si intrecciavano con la medicina; apparvero dei trattati sulle cure medico-botaniche, dove venivano descritte anche le droghe. Gli ospedali furono rimodernati e le cure erano gratuite; a ogni convalescente che lasciava l'ospedale veniva offerta una somma di denaro, perché non dovesse subito tornare al lavoro.

 

Classe 5a S. A. Merici anno 1999-2000
Per informazioni inviare un'e-mail a webmaster@nwnet.zzn.com